cerca

il foglio sportivo

L’uomo che ha scoperto Leclerc

Parla Nicolas Todt, che prese il pilota Ferrari quando era sconosciuto e lo trasformò nel predestinato della Rossa

24 Maggio 2020 alle 06:03

L’uomo che ha scoperto Leclerc

foto LaPresse

Senza di lui non ci sarebbe Charles Leclerc. Nessuno può togliere a Nicolas Todt, figlio di tanto padre e 42enne manager di piloti, il merito di aver aiutato il “predestinato” a proseguire la sua carriera quando era rimasto senza soldi e non era ancora nessuno. “Firmai il mio primo accordo con Charles quando aveva 14 anni. Avrebbe dovuto smettere di correre con i kart perché aveva finito i soldi, ma decisi di aiutarlo”, ricorda, ora che tutti vorrebbero essere al...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Umberto Zapelloni

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi