cerca

il foglio sportivo

È iniziato uno dei campionati più poveri d’Europa, quello irlandese

Strutture misere, squadre scarse, fallimenti in serie e giovani forti che se ne vanno in Inghilterra. Ma anche l’amore di tifosi unici che hanno salvato i club del proprio cuore

23 Febbraio 2020 alle 06:10

 È iniziato uno dei campionati più poveri d’Europa, quello irlandese

Foto LaPresse

“Gente e comunità, la linfa vitale dei Rovers”. La clip dura due minuti scarsi, ma riassume l’attaccamento che dalle parti di Sligo, 20mila abitanti nel nord-ovest dell’Irlanda, la città nutre nei confronti della sua squadra. Il club è piccolo, ha quasi un secolo di storia e un passato recente più o meno glorioso, con qualche titolo nazionale e successive qualificazioni alle coppe europee, regolarmente concluse troppo presto. Poca roba, ma vive di questo il calcio, qui in Irlanda, terra che...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi