cerca

il foglio sportivo

Che cosa resta del motomondiale

Lo strapotere di Marc Márquez, già campione del mondo, i sogni infranti della Ducati e tutti quei piloti in cerca d’autore che nelle ultime quattro gare “correranno come gli pare”. Gresini, Meda, Pernat, Sarti e Scalera raccontano il finale di stagione

20 Ottobre 2019 alle 06:05

Che cosa resta del motomondiale

foto LaPresse

Che cosa resta del motomondiale ce lo rivela ancora una volta Marc Marquez in un impeto di ingordigia: “È il momento di spingere per altri traguardi. Ci sono ancora in palio i titoli costruttori e quello del team. E voglio aiutare a vincerli”. In queste parole c’è tutta la fenomenologia dell’essere campione, tutto ciò che Marquez è ed è diventato in questi ultimi dieci, lunghi anni. Ma anche ciò che i suoi avversari hanno accettato di essere: un plotone da...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi