Thohir ha capito che il magnifico bluff di Mancini, senza Guido Rossi, non avrebbe più funzionato

Forse Thohir ha capito che Guido Rossi non tornerà presto alla guida della Federcalcio e ha chiamato Frank de Boer, rendendosi probabilmente conto che Mancini sta alla parola scudetto più o meno come Di Battista sta alla parola garantismo.

9 Agosto 2016 alle 15:13

Thohir ha capito che il magnifico bluff di Mancini, senza Guido Rossi, non avrebbe più funzionato

Roberto Mancini (foto LaPresse)

Al direttore - Tralasciamo per un po’ Bergoglio, Renzi, Berlusconi e l’islam, dove, peraltro, ho poco ascolto. Leggo sul web che sei interista. A me sembrava bianconero, piuttosto; lo deduco da alcune risposte (qualcuno non arriva a mangiare il panettone come gli allenatori dell’Inter che senza Rossi e con Mancini non vincerà mai niente). Chi ha ragione? Nerazzurro dissidente?
Enrico Venturoli

 

Sono un nerazzurro realista. Mancini è stato un magnifico bluff. In Italia ha vinto tre campionati. Uno lo ha vinto grazie a Guido Rossi che ha penalizzato la Juventus a seguito di un processo farsa (2005/2006). Uno lo ha vinto nei mesi in cui la Juventus, grazie a Guido Rossi, si trovava in serie B (2006/2007). Uno lo ha vinto grazie a un calciatore (Ibrahimoviç) che l’Inter ha comprato dalla Juventus dopo la sua retrocessione in B, grazie a Guido Rossi. Forse Thohir ha capito che Guido Rossi non tornerà presto alla guida della Federcalcio e ha chiamato Frank de Boer, rendendosi probabilmente conto che Mancini sta alla parola scudetto più o meno come Di Battista sta alla parola garantismo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi