cerca

Staccare la spina

E’ tutto un gran ciacolare, si disegnano parallelismi tra noi e l’Inter, corsi e ricorsi tra il passato loro e il presente nostro.

9 Marzo 2015 alle 20:25

Staccare la spina

E’ tutto un gran ciacolare, si disegnano parallelismi tra noi e l’Inter, corsi e ricorsi tra il passato loro e il presente nostro. Tutto un bidone. La questione è semplice e riguarda solo noi: siccome non siamo riusciti a vincere con l’arbitro più bene augurante che ci sia, come sanno tutti coloro che seguono questa pagina, il signor Giac O’ Melli, della sezione di non so dove, che ci ha dato pure un rigore, la sola cosa da fare è: staccare la spina. Se non che il capo è occupato, ha altre spine molto più fitte da staccare, un pupone fedifrago da castigare e una formazione di paduli da evitare. Ha rinviato all’estate, quando sarà dei nostri anche il signor B dalla Tailandia che avrà avuto cura di portare munifici doni. Sempre che ne abbia e che non sia un altro di quelli che vollero scalare il cielo ed entrarono nella leggenda per aver detto, “aoh ma che volete fa’ i froci con il culo degli altri?”.

Lanfranco Pace

Lanfranco Pace

Giornalista da tempo e per caso, crede che gli animali abbiano un'anima. Per proteggere i suoi, potrebbe anche chiedere un'ordinanza restrittiva contro Camillo Langone.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi