cerca

Milano, hai rotto!

La città modello: pulita, organizzata, incravattata. L’unica capace, si dice, di salvare il paese dall’inferno dell’arretratezza. Ma è una retorica che ha stancato, quasi come quella del degrado di Roma. Provocazione

18 Febbraio 2019 alle 11:54

Milano, hai rotto!

Senza il top coat, lo skyline milanese tornerebbe a essere il ricordo di uno skyline, il Bosco Verticale un palazzotto con le piante sopra (foto LaPresse)

Milano è seppellita sotto uno strato spesso del migliore top coat in circolazione. Il top coat, per chi non si facesse la manicure, serve a rendere più brillante lo smalto e a evitare che si smangiucchi. E’ trasparente ma ha un odore che crea dipendenza, di fiori talmente dolci che sanno un po’ di marcio. Se non lo metti sopra allo smalto, anche se resti immobile, dopo un’ora il colore si scheggia. Risultato: sembri più sciatta di prima, e disperata....

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • fflaccomio

    18 Febbraio 2019 - 21:09

    Sono romana e vivo a Milano. Dico "gentilmente" e "cortesemente" sin dal mattino, anche di corsa. E' bellissimo!

    Report

    Rispondi

  • leless1960

    18 Febbraio 2019 - 16:04

    Bel pezzo, consolatorio tutto sommato. Però in parte è falso, come scritto da un non romano, da un turista radical chic, insomma che ha la casetta del primo novecento in una viuzza del Trieste, per capirci, con le luci giuste per leggere di sera. Io sono romano da sempre, dall'ottocento almeno - io sono io anche grazie ai ricordi e ai racconti di famiglia, anzi, soprattutto per quelli - e non sono per niente felice di come si viva adesso, senza prospettive. La monnezza sarà anche tradizione - basta leggere le lapidi papaline che minacciano pene corporali - ma la Raggi no, è troppo!

    Report

    Rispondi

Servizi