cerca

A scuola di nevrastenia

La prof di Palermo, la Digos e la gara a sentirsi (ognuno) vittima di un nemico

17 Maggio 2019 alle 20:51

A scuola di nevrastenia

foto LaPresse

La vicenda di Rosa Maria Dell’Aria, la professoressa di Palermo sospesa per quindici giorni per aver consentito ai suoi allievi di produrre un video in cui si paragonava Matteo Salvini al Duce e il governo Conte al Terzo Reich, si inscrive in un clima di esasperazione che rasenta la nevrastenia. E a tratti la ridicolaggine. La critica ovviamente legittima alle scelte del governo diventa una specie di lotta partigiana, in cui sembra ci si debba difendere da una imminente privazione...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi