cerca

L’infantile caccia allo scienziato

Competenti e dotati di stile. I nuovi esperti non meritano disprezzo

5 Maggio 2020 alle 06:00

L’infantile caccia allo scienziato

Foto LaPresse

Su scienziati, esperti e tuttologi Alesina e Giavazzi ieri nel Corriere, con lucidità classificatoria di tipo linneiano, hanno detto tutto quel che c’era da dire. Si può solo aggiungere, sebbene con mille comprensibili remore, incertezze, obiezioni, che da nord a sud, in tutta Italia, è emerso un ceto responsabile, dotato di un certo stile, a informarci degli sviluppi epidemici, dei problemi conseguenti, dei modelli statistici e matematici, delle curve, dei plateau, delle pratiche terapeutiche possibili, dei rischi, delle condotte da...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Giuliano Ferrara

Giuliano Ferrara

Ferrara, Giuliano. Nato a Roma il 7 gennaio del ’52 da genitori iscritti al partito comunista dal ’42, partigiani combattenti senza orgogli luciferini né retoriche combattentistiche. Famiglia di tradizioni liberali per parte di padre, il nonno Mario era un noto avvocato e pubblicista (editorialista del Mondo di Mario Pannunzio e del Corriere della Sera) che difese gli antifascisti davanti al Tribunale Speciale per la sicurezza dello Stato.

Leggi il curriculum dell'Elefantino scritto dall'Elefantino

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Cacciapuoti

    06 Maggio 2020 - 06:36

    ma non è il governo da ferrara osannato che ha inventato diecimila e più commissione di esperti/scienziati? La coerenza non è un'opinione.

    Report

    Rispondi

Servizi