cerca

Il primo lancio della Soyuz dall'incidente di ottobre

I tre astronauti a bordo della navicella sono partiti stamattina dalla base di Bajkonur, in Kazakhstan, e sono entrati regolarmente nell'orbita di destinazione

3 Dicembre 2018 alle 16:36

Il razzo Soyuz-FG con la navicella Soyuz MS-11 è stato lanciato dal cosmodromo di Bajkonur, Kazakhstan, alle 14:31 ora di Mosca, (12:31 italiane) e il veicolo spaziale è entrato nell'orbita di destinazione. Il collegamento con la stazione dovrebbe avvenire alle 20:35 (18:35) di oggi. L'equipaggio della navicella Soyuz MS-11 è composto dal cosmonauta russo Oleg Kononenko, dall'astronauta canadese David Saint-Jacques e dalla statunitense Anne McClain. Il cosmonauta di Roskosmos Aleksandr Skvorcov e gli astronauti dell'Agenzia spaziale europea e della Nasa Luca Parmitano e Andrew Morgan sono nel team di backup.

 

Quello di oggi è il primo lancio con equipaggio dopo l'incidente dell'11 ottobre, quando il razzo Soyuz-FG non ha portato in orbita la navicella Soyuz MS-10 con il nuovo equipaggio della Stazione spaziale internazionale. L'equipaggio si è messo in salvo nella capsula di soccorso. A causare l'incidente è stato il funzionamento anomalo del sensore di separazione tra il primo e il secondo stadio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi