cerca

Coronavirus, nessuna psicosi

Dichiarare l’emergenza sanitaria globale e nazionale serve a proteggere, senza allarmismi

31 Gennaio 2020 alle 21:01

Coronavirus, nessuna psicosi

I dottori Emanuele Nicastri Nicola Petrosillo durante la conferenza stampa all'ospedale Spallanzani (foto LaPresse)

Roma. L’emergenza del coronavirus (2019 nCoV) si spiega con i numeri. Quasi diecimila casi sono stati confermati in tutto il mondo. Duecentotredici morti in Cina. Novantotto casi in diciotto paesi. Il virus, stando ai dati attuali, ha un tasso di mortalità del 2 per cento. Oltre ai problemi sanitari, l’emergenza ha generato una crisi di fiducia, la Cina ha mentito sin dall’inizio e non c’è modo di sanzionare questo atteggiamento che sta avendo conseguenze in tutto il mondo. Le emergenze...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi