Foto LaPresse

Quando acquisto su Amazon provo rimorso

Camillo Langone

Solo il diavolo può farmi credere urgentissimo l’acquisto di un telefono, di una sveglia, di uno zainetto, di un romanzo, di un cavatappi

Maria Assunta, nella Chiesa si discute se Dio possa indurci in tentazione, secondo il Papa non è possibile, secondo il Genesi (sacrificio di Isacco) e il secondo libro di Samuele (“Il Signore incitò Davide contro il popolo...”) invece sì, e allora, in questa ormai annosa confusione, anziché al Padre mi rivolgo alla Madre che certamente non ha mai tentato nessuno. Fra le troppe tentazioni che mi assediano c’è l’e-commerce: comprare mi piace molto e su internet di più. Quando acquisto su Amazon provo rimorso come se avessi guardato un sito porno: perché ho contribuito alla chiusura di un piccolo negozio, perché mi sono reso complice delle dure condizioni di lavoro degli operatori, eccetera. Vergine Assunta, aiutami a vincere questa dipendenza o almeno a ridurla, a limitarla ai giorni feriali: solo il diavolo può farmi credere urgentissimo l’acquisto di un telefono, di una sveglia, di uno zainetto, di un romanzo, di un cavatappi, solo tu puoi ricacciarlo all’inferno mentre sali in Cielo.

Di più su questi argomenti:
  • Camillo Langone
  • Vive a Parma. Scrive sui giornali e pubblica libri: l'ultimo è "Eccellenti pittori. Gli artisti italiani di oggi da conoscere, ammirare e collezionare" (Marsilio).