il ricatto del metano

I tagli di Gazprom per colpire gli stoccaggi europei. Descalzi: “scorte al 90 per cento entro ottobre”

Redazione

I russi diminuiscono le forniture in modo tale che il prossimo inverno gli europei siano costretti a rivolgersi a loro. L'Italia risponde con tasse sugli extraprofitti e depositi di metano riempiti al massimo entro l'autunno