cerca

“Il M5s alleato di Salvini avrebbe votato mille volte per salvarlo”, dice l'ex grillino Paragone

Fuori dall'aula del Senato, dove si vota sul caso Salvini-Open Arms, il leader del nuovo partito sovranista Italexit dice che “il governo attuale ha fretta di cancellare ciò che ha fatto il governo precedente”

30 Luglio 2020 alle 11:13

Loading the player...

Il Senato vota sul caso Salvini-Open Arms. A Palazzo Madama inizia la discussione sull'autorizzazione a procedere in giudizio per il segretario della Lega per i fatti relativi alla nave della ong spagnola al tempo in cui era ministro dell'Interno. Fuori dall'Aula – chiamata a decidere se confermare o meno la decisione della giunta delle elezioni che a maggio votò contro l'autorizzazione a procedere – l'ex grillino Gianluigi Paragone, ora leader del nuovo partito sovranista Italexit, dice che negherà il processo: “Il governo attuale ha fretta di cancellare ciò che ha fatto il governo precedente. Il M5s, che è il partito che più ha cambiato opinioni, se fosse stato ancora alleato con Salvini avrebbe interessato Rousseau, avrebbe fatto mille riunione per salvarlo. La gente fuori mica è scema”.

Francesco Cocco

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • moranma9

    30 Luglio 2020 - 12:16

    fretta di cancellare quello che ha fatto il governo precedente? Magari fosse vero, purtroppo mi sembra invece che per ora non abbiano cancellato nulla!

    Report

    Rispondi

Servizi