cerca

Non basta Mattarella

Unità nazionale mica tanto. La Lega non la vuole e Di Maio fa l’anti premier

Salvini boicotta la collaborazione con il governo mentre i grillini assediano Conte che si gioca tutto nel negoziato Ue sul Mes. Anche Renzi balla da solo

25 Marzo 2020 alle 06:00

Unità nazionale mica tanto. La Lega non la vuole e Di Maio fa l’anti premier

Carnevale di Viareggio (LaPresse)

Roma. Che fosse destinata a sbriciolarsi presto, quella parvenza d’intesa, Antono Tajani e Giorgia Meloni l’avevano indovinato già durante l’incontro di lunedì sera: quando Giuseppe Conte, nonostante Matteo Salvini gli si fosse seduto davanti, ogni volta che doveva rispondere al leader della Lega rivolgeva il suo sguardo altrove, in una scena un po’ imbarazzante. Per cui non si sono sorpresi più di tanto nel sapere che Salvini, uscito da quel vertice che negli auspici dichiarati di tutti doveva segnare l’inizio...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Valerio Valentini

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Carletto48

    25 Marzo 2020 - 14:00

    Se preservare l'unità nazionale occorre farsi servi di Francia e Germania, come vorrebbe Conte, allora ha ragione Salvini a non volere questa unità.

    Report

    Rispondi

  • leless1960

    25 Marzo 2020 - 12:07

    Quanto mi dispiace non riuscire ad emozionarmi di fronte a questi discorsi sulle italiche virtù anche se future, davvero. Ma il principio di realtà lo dobbiamo adottare anche noi, mica solo predicarlo.

    Report

    Rispondi

Servizi