cerca

La Cisl pugliese, caso raro, si oppone al situazionista Emiliano

La segretaria regionale Fumarola: “Il confronto non c’è stato, abbiamo fatto delle proposte e lui non ci ha neanche ascoltato”

Email:

allegranti@ilfoglio.it

10 Gennaio 2020 alle 09:31

La Cisl pugliese, caso raro, si oppone al situazionista Emiliano

Michele Emiliano (foto LaPresse)

Roma. Sono rare le critiche a Michele Emiliano, il governatore situazionista della Puglia che fa e disfa senza incontrare resistenze nel dibattito pubblico. Fa eccezione la Cisl regionale guidata da Daniela Fumarola: “Le mie considerazioni non sono mai state sulla persona ma sulla sua amministrazione, dal punto di vista strettamente politico e istituzionale”, dice la segretaria della Cisl pugliese al Foglio. “Ho sempre detto che non eravamo contenti del confronto con il governatore Emiliano, che di fatto non c’è mai...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

David Allegranti

David Allegranti, fiorentino, 1984. Al Foglio si occupa di politica. In redazione dal 2016. È diventato giornalista professionista al Corriere Fiorentino. Ha scritto per Vanity Fair e per Panorama. Ha lavorato in tv, a Gazebo (RaiTre) e La Gabbia (La7). Ha scritto cinque libri: Matteo Renzi, il rottamatore del Pd (2011, Vallecchi), The Boy (2014, Marsilio), Siena Brucia (2015, Laterza), Matteo Le Pen (2016, Fandango), Come si diventa leghisti (2019, Utet). Interista. Premio Ghinetti giovani 2012. Su Twitter è @davidallegranti.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi