cerca

Il cerino dell’alleanza rossogialla

Ora il Pd teme per l’Emilia-Romagna: “Ci giochiamo il governo come nel 2000”. E Zingaretti pressa Di Maio (che si sfila)

29 Ottobre 2019 alle 06:00

Il cerino dell’alleanza rossogialla

Da sinistra Roberto Speranza, Nicola Zingaretti, Luigi Di Maio e Giuseppe Conte (foto LaPresse)

Roma. Insistere, insistere, insistere. Malgrado tutto, malgrado la sconfitta in Umbria, malgrado i sondaggi pessimi in Emilia-Romagna che danno il centrodestra in vantaggio di circa dieci punti, e malgrado Luigi Di Maio abbia dichiarato apparentemente senz’appello che “l’esperimento è fallito”. Ma il Pd non vede alternative. “L’onda di destra si ferma con il buon governo e con l’allargamento e l’apertura delle alleanze”, ha scritto ieri su Twitter Dario Franceschini, il primo teorico dell’alleanza con il M5s. All’incirca quello che pensa...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Salvatore Merlo

Salvatore Merlo

Milano 1982, giornalista. Cresciuto a Catania, liceo classico “Galileo” a Firenze, tre lauree a Siena e una parentesi erasmiana a Nottingham. Un tirocinio in epoca universitaria al Corriere del Mezzogiorno (redazione di Bari), ho collaborato con Radiotre, Panorama e Raiuno. Lavoro al Foglio dal 2007. Ho scritto per Mondadori "Fummo giovani soltanto allora", la vita spericolata del giovane Indro Montanelli.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Cacciapuoti

    29 Ottobre 2019 - 12:55

    che facce, ragazzi!

    Report

    Rispondi

Servizi