cerca

La donna del futuro

Altro che personalità neutra. Cattolica che piace ai laici, occhiali tondi e family first, Marta Cartabia è la prof-giudice dei prossimi sogni istituzionali

21 Ottobre 2019 alle 11:14

La donna del futuro

Marta Cartabia, nata a San Giorgio su Legnano nel 1963, è giudice costituzionale dal 2011 (foto LaPresse)

Tre indizi fanno una prova, e tutte le prove, non da oggi, portano verso una quasi-certezza: Marta Cartabia, vicepresidente della Consulta, della stessa Consulta diventerà presidente in un futuro non lontano. Ma Marta Cartabia è anche colei il cui nome era stato fatto, e non da una parte politica soltanto, per cariche molto più esposte mediaticamente: per la precisione per la carica di presidente del Consiglio, durante la crisi del governo gialloverde, l’estate scorsa, e per quella di presidente della...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • luigi.desa

    21 Ottobre 2019 - 19:07

    Ho ascoltato un discorso di Marta Cartabia che a me vizioso liberale mi ha fatto venire i brividi. Sarà anche una grande giurista ma si è confusa con la parte pejor di magistratura democratica.

    Report

    Rispondi

Servizi