cerca

La sottile linea Borghi

Il leghista scrive in chat dopo “il casino” causato da Salvini. Eurexit? Non da soli, dicono Rixi e Durigon

16 Ottobre 2019 alle 06:00

La sottile linea Borghi

Claudio Borghi (foto LaPresse)

Neanche è servita un’abiura. E’ bastata una sbandata, e poi una ulteriore capriola retorica di Matteo Salvini, per suggerire a Claudio Borghi di mandare un messaggio in chat ai deputati leghisti per ricordare quale sia “la posizione ufficiale per tutti” sull’euro: che è, manco a dirlo, sempre perennemente ambigua. Restare o uscire? Chissà.   Fatto sta che è stato sufficiente un mezzo ripensamento, fatto non proprio coi crismi che s’addicono alla “svolta” ma con un’intervista concessa a un quotidiano (questo...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Valerio Valentini

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi