E’ un paese per Vecchione

Valerio Valentini

03/10/2019

E’ un paese per Vecchione

Gennaro Vecchione (foto LaPresse)

Come il capo dei servizi segreti è diventato il vero braccio destro del premier Conte

Roma. In fondo, William Barr non ha fatto altro che quello che Giuseppe Conte consiglia a tutti, quando si ritrova impelagato in una questione delicata. “Parlane con Vecchione”, dice infatti, assai spesso, il premier ai suoi interlocutori: e che si tratti di amministratori delegati di grandi aziende o di potenziali partner industriali del nostro paese, il suggerimento è sempre quello. “Parlane con Vecchione”. Ed è così che alla fine il ministro della Giustizia americano proprio quello ha fatto: è venuto...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.