Le trame di Di Maio per evitare un governo M5s-Pd

Il direttore Claudio Cerasa ospite di Omnibus su La7: “Il Pd vuole provare a triangolare con Conte per provare a commissariare la parte più estremista dei Cinque stelle"

Claudio Cerasa

Questa mattina, ospite di Omnibus su La7, il direttore Claudio Cerasa ha parlato della crisi di governo e delle trattative in corso tra Pd e M5s per la costituzione di un nuovo esecutivo. La situazione attuale conferma la tesi che evidenzia "come all'interno del Movimento 5 stelle ci sia una profonda frattura rispetto l'idea di poter fare un governo con il Pd e che tra i principali sostenitori della necessità di fare di tutto per evitare di fare un governo con il Pd ci sia proprio Di Maio che in queste ore è parso essere quello meno convinto a portare avanti questa trattativa". Di Maio infatti "è colui che ha tenuto aperta sino all'ultimo istante l'opzione di ritornare con la Lega, cosa invece che i gruppi parlamentari dei Cinque stelle non vogliono assolutamente".

Di più su questi argomenti:
  • Claudio Cerasa Direttore
  • Nasce a Palermo nel 1982, vive a Roma da parecchio tempo, lavora al Foglio dal 2005 e da gennaio 2015 è direttore. Ha scritto qualche libro (“Le catene della sinistra”, con Rizzoli, “Io non posso tacere”, con Einaudi, “Tra l’asino e il cane. Conversazione sull’Italia”, con Rizzoli, “La Presa di Roma”, con Rizzoli, e "Ho visto l'uomo nero", con Castelvecchi), è su Twitter. E’ interista, ma soprattutto palermitano. Va pazzo per i Green Day, gli Strokes, i Killers, i tortini al cioccolato e le ostriche ghiacciate. Due figli.