Il Pd a pezzi nelle regioni

David Allegranti

13/06/2019

Il Pd a pezzi nelle regioni

Nicola Zingaretti (foto LaPresse)

Dalla Basilicata all’Emilia Romagna, dalla Puglia all’Umbria, nel partito di Zingaretti è finita la stagione della tregua ed è scattata la resa dei conti

Roma. Sui mitologici territori, nel Pd, regna sovrano il caos. Dimissioni, richieste di dimissioni, ragionamenti più o meno ampi su come fermare l’avanzata della Lega (che sta conquistando una regione dopo l’altra, l’ultima è il Piemonte lo scorso 26 maggio), continuità nella discontinuità, discontinuità nella continuità. Da nord a sud non c’è regione in cui il centrosinistra non si trovi alle prese con una crisi di organizzazione e di identità. In Basilicata, il segretario del Pd regionale Mario Polese, renziano...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.