cerca

Renzi vs Le Pen

Perché in Francia il talk è una cosa interessante, e da noi invece un circo di pernacchie e petomani?

Salvatore Merlo

Email:

merlo@ilfoglio.it

16 Marzo 2019 alle 06:14

Renzi vs Le Pen

Matteo Renzi con Marine Le Pen a "L'emission Politique"

Il ritmo all’ultimo respiro, la scansione logica chiara e netta, la sensazione di assistere a un evento, a un fatto interessante, che fa la gloria dell’informazione e del servizio pubblico televisivo (quello francese), in un gioco sottile di vere intimidazioni e finte cortesie tra due leader, l’europeista e l’euroscettica, Matteo Renzi e Marine Le Pen, che si scontrano in un minuetto di schiaffi, e falsi complimentucci, che sono il contrappunto del rispetto grammaticale e sintattico. Una scoperta per lo spettatore...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Salvatore Merlo

Salvatore Merlo

Milano 1982, giornalista. Cresciuto a Catania, liceo classico “Galileo” a Firenze, tre lauree a Siena e una parentesi erasmiana a Nottingham. Un tirocinio in epoca universitaria al Corriere del Mezzogiorno (redazione di Bari), ho collaborato con Radiotre, Panorama e Raiuno. Lavoro al Foglio dal 2007. Ho scritto per Mondadori "Fummo giovani soltanto allora", la vita spericolata del giovane Indro Montanelli.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • jose_ninguem

    18 Marzo 2019 - 16:04

    C'è una splendida canzone dei Louise Attaque dedicata a Léa, dal titolo Léa, appunto, che ne narra le gesta abbastanza chiaramente.

    Report

    Rispondi

  • lucaderocco

    17 Marzo 2019 - 10:10

    Bel articolo, complimenti

    Report

    Rispondi

  • Silvius

    17 Marzo 2019 - 02:02

    La TV per essere in bancarotta intellettuale dovrebbe possedere un intelletto. È inguardabile, di una volgarità pornografica, e di una pochezza incredibile. Una salotto pubblico di nullità. Sono felice di non possedere il disgustoso elettrodomestico.

    Report

    Rispondi

  • lorenzolodigiani

    16 Marzo 2019 - 11:11

    Caro Merlo, inserisca nel menù settimanale il professor Rinaldi, peraltro persona garbata, divenuto personaggio onnipresente e, sembrerebbe indispensabile, in ogni talk show di età sovranista.

    Report

    Rispondi

Servizi