cerca

Il centrodestra vince in Friuli Venezia Giulia

Massimiliano Fedriga supera il 50 per cento. Bolzonello (centrosinistra) sopra il 25 per cento. Male il Movimento 5 stelle

30 Aprile 2018 alle 09:52

Fedriga verso la vittoria in Friuli Venezia Giulia - i risultati delle elezioni

Foto LaPresse

In Friuli Venezia Giulia le urne delle elezioni regionali si sono chiuse ieri sera con un'affluenza del 49,65 per cento, lo spoglio delle schede elettorali è iniziato alle 8 e hanno premiato il candidato del centrodestra. Massimiliano Fedriga ha ottenuto il voto di oltre metà degli elettori e così dopo Debora Serracchiani, la presidenza della regione autonoma tornerà a un esponente della coalizione del centrodestra, in linea con la recente tradizione che dal 2001 aveva visto l'alternanza tra i due schieramenti politici.

 

Se la vittoria della coalizione di centrodestra era prevedibile, a sorprendere è il crollo del Movimento 5 stelle che alle elezioni del 4 marzo aveva raggiunto il 24,6 per cento e che cinque anni fa aveva totalizzato il 19,2 per cento dei voti e a questa elezioni invece è sceso al 7,1 per cento. La Lega si è confermata nella regione il primo partito: aveva ottenuto il 25,8 per cento il 4 marzo, è salita al 35 in queste ultime regionali. Il Pd è invece il secondo partito, conquistando più o meno gli stessi voti di due mesi fa.  

 

I risultati in diretta delle elezioni in Friuli Venezia Giulia

 

"Grazie alla mia gente, grazie alla mia terra, ora al lavoro ascoltando e costruendo", ha scritto Massimiliano Fedriga sulla sua pagina Facebook commentando il risultato delle elezioni. 

 

"In Friuli Venezia Giulia il centrodestra ottiene una grandissima vittoria, riconquistando la Regione a Statuto speciale dopo una legislatura a guida Pd. Il voto registra un forte arretramento dei Cinquestelle, a riprova che la coalizione di centrodestra, quando è unita, non ha avversari. Un ulteriore significativo e chiaro segnale politico che non potrà essere misconosciuto a livello nazionale dove diviene ancor più urgente e necessario dar vita a un governo rispettoso del voto degli italiani", ha dichiarato Anna Maria Bernini, capogruppo di Forza Italia al Senato. "Noi di Forza Italia siamo pronti a assumerci le nostre responsabilità e lo è tutto il centrodestra che dovrà guidare il Paese aiutandolo a uscire dalla palude in cui per varie ragioni si trova. A Massimiliano Fedriga, giovane e competente collega e politico di grandi prospettive, vadano anche a nome dei senatori di Forza Italia le più vive congratulazioni per questa bellissima vittoria e l''augurio di buon lavoro", conclude.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi