Donzelli (FdI) ci spiega perché il governo non si fa a tutti i costi

“Cambiamo subito legge elettorale”. “Fico sull’autobus? Meloni rinunciò all’auto blu senza mai farne un punto del programma”

Email:

allegranti@ilfoglio.it

10 Aprile 2018 alle 11:02

Donzelli (FdI) ci spiega perché il governo non si fa a tutti i costi

Giovanni Donzelli con Giorgia Meloni (foto via Facebook, Pagina Giovanni Donzelli)

Roma. Dice Giovanni Donzelli, classe 1975, neodeputato di Fratelli d’Italia, molto vicino a Giorgia Meloni, che non serve un “governicchio purchessia” e che FdI non ha paura di tornare al voto, anzi. “Siamo in questa condizione perché non ci hanno voluto dare ascolto. Avevamo proposto alcune modifiche per introdurre le preferenze e, da ultimo, anche un premio di governabilità del 37 o 40 per cento a seconda del risultato. Se ci avessero ascoltato, oggi avremmo un governo insediato e pienamente...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi