Dove si vincono le elezioni del 4 marzo

L'esito delle votazioni si deciderà molto probabilmente al centro-sud. Regione per regione (in bilico) ecco i risultati delle ultime consultazioni politiche e le previsioni (prese prima del divieto di pubblicazione) sul prossimo futuro

21 Febbraio 2018 alle 10:56

LAZIO 1

Nella Città Metropolitana di Roma Capitale i Cinque stelle era nel 2013 al 32,12, con quasi 5 punti di vantaggio sul Pd. Il dato è stato confermato alle Comunali di Roma. A quel voto Forza Italia era precipitata ai suoi minimi, ma in compenso il dato della Meloni e poi il successivo risultato di Ostia dimostrano che Roma è una potenziale roccaforte di Fratelli d’Italia. E nel collegio An era il primo partito nel 1994 e 1996. Su 14 collegi il centrodestra in base alle intenzioni di voto si assicurerebbe i tre a sud di Roma: Marino con 6 punti di vantaggio, Guidonia Montecelio con 7 e Velletri con 11. In tutti e tre questi collegi centrosinistra e Cinque stelle sono appaiati.

 

In base alle serie storiche, il centrodestra è in testa anche a Fiumicino, a Castel Giubileo, Primavalle e Torre Angela, a Pomezia. Il centrosinistra avrebbe un unico collegio sicuro, l’Ardeatino. Potrebbe essere davanti al centrodestra anche al Gianicolense, al Tuscolano, al Trionfale e a Montesacro. Testa a testa al Collatino, con il centrosinistra in vantaggio. Stima: 8 a 6 per il centrodestra, o 9 a 5.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi