Errori e mancanze nel sistema di rendicontazione del M5s

Parlano gli ex cacciati per questioni di soldi: “Chi era duro e puro con noi adesso è sotto accusa”

Errori e mancanze nel sistema di rendicontazione del M5s

Foto LaPresse

Roma. “Chi era duro e puro, come Andrea Cecconi, adesso subisce gli stessi comportamenti che infliggeva agli altri”. Ivan Catalano, ex deputato del M5s, se ne andò prima di essere cacciato. Motivo? “I soldi, anziché restituirli al fondo per il microcredito, che non funziona, decisi di darli alla Caritas”, racconta Catalano al Foglio. Ma il Movimento non gradì. Catalano è uno dei tanti parlamentari cacciati dal partito di Grillo, ufficialmente per questione di quattrini, la vera ossessione dei Cinque stelle,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi