cerca

Salvini e i nuovi clown

Vedere una Lega indignata contro la magistratura invadente è una scena da circo di cui non si sentiva esattamente il bisogno

19 Settembre 2017 alle 06:00

Salvini e i nuovi clown

Lapresse/ Stefano Cavicchi

Al direttore - Salvini: “Mano libera alla polizia”. E anche ai pm che sequestrano i conti?

Maurizio Crippa

  

Ieri Salvini ha annunciato che per una settimana tutti i parlamentari della Lega non andranno in Parlamento. Perché lo ha fatto Salvini? Lo ha fatto per protestare contro l’indecente tentativo della magistratura di decidere i destini di un partito. La storia la conosciamo: il tribunale di Genova ha chiesto il sequestro cautelativo dei fondi della Lega, in seguito a una sentenza di primo grado che ha condannato per truffa contro lo stato il partito oggi guidato da Salvini e ieri guidato da Bossi. Il tribunale di Genova ha autorizzato un sequestro preventivo di 48 milioni e 900 mila euro. Eliminare la Lega per via giudiziaria non è una buona idea ma prima di rifugiarsi su un Aventino sarebbe bene che Salvini rispondesse a una domanda: a che titolo la Lega, che da anni suggerisce di impiccare con un cappio i politici indagati, può essere titolata a protestare contro l’interventismo della magistratura nella vita di un partito? In politica ci sono già tanti clown. Vedere una Lega indignata contro la magistratura invadente è una scena da circo di cui non si sentiva esattamente il bisogno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • lorenzo tocco

    lorenzo tocco

    19 Settembre 2017 - 18:06

    Invece il gridare al gombloddo di Renzino (che ad oggi non ha ricevuto nemmeno un avviso di garanzia) è alta politica? Ma va là...

    Report

    Rispondi

  • pipage1

    19 Settembre 2017 - 17:05

    Caro Cerasa, credo che questa volta stia sbagliando, Salvini non le piace e come la capisco, non piace neanche a mè. ma il sequstro di tutti i beni di un partito politico in piena campagna elettorale è e resta una porcheria da regime sovietico. che forse da parte di questo giornale, soprattutto da questo giornale non può essere liquidata con una battuta.cordialmente Pietro

    Report

    Rispondi

  • lorenzolodigiani

    19 Settembre 2017 - 13:01

    Caro Cerasa, ho ascoltato con interesse la sua intervista a Renzi ( complimenti). Ad una sua domanda sul sequestro dei fondi alla Lega, ha risposto affermando che i giudici di Genova hanno semplicemente applicato la legge. Io ritengo che nessun partito debba essere eliminato per via giudiziaria. Vedtremo come finirà. La faccia tosta di Salvini e',comunque, fuori discussione. A proposito, se ha tempo di scendere per qualche ora dall' Aventino, non si perda la gara di rutti in programma sabato a Torino, Piazza Castello.

    Report

    Rispondi

  • angelo54

    19 Settembre 2017 - 10:10

    Il ragionamento fila, però è incompleto. A che titolo il PD si lamenta del trattamento subito da Renzi, dopo aver blandito per anni le procure e tentato (e alla fine ottenuto) l'eliminazione di Berlusconi per via giudiziaria ? Chi è senza peccato... E poi l'eliminazione giudiziaria di un partito è sicuramente più grave di quella di un singolo individuo...

    Report

    Rispondi

    • Skybolt

      19 Settembre 2017 - 12:12

      Finirà che Salvini ne uscirà rafforzato come ogni volta che hanno cercato di far fuori la Lega con indagini (e irruzioni) fantasiose. E la spoporzione tra la cifrà in questione e il seuqestro preventivo è talmente abnorme che difficilmente sopravviverà a lungo.... (che poi un magistrato dica di agire per salvaguardare il Parlamento si commenta da solo).

      Report

      Rispondi

Servizi