cerca

Il tabellone si accende per errore e svela i “franchi tiratori” del M5s

Il voto sull'emendamento è segreto ma per un “problema tecnico” diventa palese per pochi secondi. E in aula esplode il caos

8 Giugno 2017 alle 12:46

Camera dei deputati

Pochi secondi. Un errore tecnico, secondo il presidente della Camera Laura Boldrini. Ma tanto è bastato per innescare lo scontro tra Pd e M5s sull'emendamento che ha fatto vacillare il patto a 4 sulla riforma della legge elettorale. Tutto succede quando viene messo in votazione un emendamento sul Trentino presentato dalla deputata di Forza Italia Michaela Biancofiore. Il voto è segreto. Il relatore Emanuele Fiano e la Commissione danno parere negativo. I deputati spingono il pulsante ma, come se ti trattasse di una votazione palese, sul tabellone di Montecitorio cominciano ad accendersi le luci. Fiano riesce a immortalare la scena.    

 

 

Ed è proprio questa immagine a scatenare la bagarre. Infatti si vede chiaramente che il M5s ha votato a favore dell'emendamento e non contro come prevede l'accordo a 4 stretto con Forza Italia, Lega e Pd. E in Aula esplode il caos.

Il tabellone 

 

La mappa di dove siedono in deputati in Aula

 

Redazione

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi