cerca

Le giuste attenzioni al pogrom di Casal Bruciato

Il punto non è capire perché Virginia Raggi e il Papa abbiano voluto incontrare la famiglia rom minacciata nella periferia romana ma perché altre personalità non abbiano fatto lo stesso

9 Maggio 2019 alle 17:57

Le giuste attenzioni al pogrom di Casal Bruciato

Virginia Raggi a Casal Bruciato (foto LaPresse)

Lodo con tutto il cuore la visita della sindaca Raggi alla famiglia cui si vuol impedire di abitare, di vivere, a Casal Bruciato, in un’ennesima prova periferica di pogrom. Il Papa non ci è andato, ma ha invitato la famiglia da lui. Vedo che sono in molti a interrogarsi, o rispondere senz’altro, sulle ragioni non dette che possono avere spinto Virginia Raggi ad andarci, ma non ho voglia né tempo di occuparmene. Sono troppo impegnato a interrogarmi sulle ragioni che possono avere spinto tutti gli altri a non andarci.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • guido.valota

    10 Maggio 2019 - 14:02

    Forse le ragioni delle assenze stanno nelle due settimane mancanti alle elezioni e nelle braci ancora vive sotto le ceneri di Capalbio.

    Report

    Rispondi

Servizi