cerca

Lost in translation (a Madrid)

Storie di pompieri e "attributi". Ma con le lingue, basta abituarsi

28 Luglio 2017 alle 06:00

Lost in translation (a Madrid)

Foto LaPresse

Con le lingue, basta abituarsi. Certo la prima volta che uno vede passare nel centro di Buenos Aires un grosso camion bianco e rosso con la scritta grande AUTOBOMBA un po’ perplesso rimane. Ma ormai questa la sanno tutti: è un’autopompa, e se ne occupano i benemeriti bomberos, che sono i pompieri. Però c’è un’altra peculiarità castigliana cui faccio fatica a rassegnarmi: il magnifico “Der Mann ohne Eigenschaften” di Musil, “L’uomo senza qualità”, che qui si intitola a volte “El hombre sin cualidades” ma più spesso, mannaggia, “El hombre sin atributos”. La colpa però è dell’italiano contemporaneo, è lui che è caduto in basso fin lì.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • tonio dicembre

    28 Luglio 2017 - 12:12

    un verano montalbaniano

    Report

    Rispondi

Servizi