ATTRAZIONE

Stefano Di Michele
“In genere le donne provano per me un’attrazione intellettuale”, dice Andrea Scanzi
ATTRAZIONE. Dice Andrea Scanzi, uomo fatto pur dai molteplici anelli, a Vanity Fair (visto quello che dice, poi, il posto col nome adatto): “In genere le donne provano per me un’attrazione intellettuale”. Così dice. Ma allora quanto cazzo dovevano scopare Thomas Mann, Pessoa e Borges?