(foto Ap)

Chissà quanto durerà, ma il fuoco acceso dai Måneskin non si sentiva da un po'

Stefano Pistolini

Si potrebbe dire che il nuovo disco "Rush" per la band romana equivale alla definitiva perdita dell'innocenza. Con una grande ansia per cercare di essere credibili

Di più su questi argomenti: