cerca

Disimpegno per tutti

Gentili maschi, l’onere della presentabilità sanremese va condiviso, come le lavatrici

6 Febbraio 2020 alle 20:28

Disimpegno per tutti
Cari maschi che animate il palco sanremese, è una gioia vedervi tanto felici, spensierati, allegri, disimpegnati, giocherelloni, solidali. Sembrate certe paginette di Louisa May Alcott. Sapete, v’invidiamo un pochino, perché anche a noi, come a voi, va di spassarcela, noi siamo lievi e soavi e simpatiche, e le battute ci piacciono così tanto che ne facciamo anche da incazzate, noi non siamo dolcemente complicate ma facilmente disturbate, e incredibili romantiche un po’ nevrotiche ma non patetiche. C’innamoriamo come allocche di...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Simonetta Sciandivasci

Nata a Tricarico nel 1985 e cresciuta tra Matera e Ferrandina, ora vive a Roma, senza patente. Libri, uno: La Domenica Lasciami Sola (Baldini&Castoldi, 2014). Scrive su Il Foglio, Linkiesta, Rolling Stone, La Verità. È redattrice di Nuovi Argomenti.
Tanto vale vivere.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • emiliosisi

    07 Febbraio 2020 - 08:34

    Dai maschi in generale ai maschi del palco di Sanremo: forza, ancora un passo e ci siamo.

    Report

    Rispondi

Servizi