cerca

Lana Del Rey e il suono del mondo

Cantare “fuck” come se fosse “honey”. Il nuovo album della pop star ipnotica che nella musica cerca la natura nascosta delle cose

2 Settembre 2019 alle 12:36

Lana Del Rey e il suono del mondo

Lana Del Rey (foto LaPresse)

Lana Del Rey questo disco non l’aveva in mente. Pigra o in pace calda com’è. Non l’ha scritto per urgenza, o bisogno di dire qualcosa, ma per caso, per l’alchimia di un momento, per una canzone improvvisata che s’è rivelata subito un bozzetto perfetto, una brutta copia senza errori, una prima stesura subito esatta, come quelle di Mozart. “E’ stato come per le storie d’amore, che funzionano meglio quando non le cerchi”, ha detto al New York Times di “Norman...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Simonetta Sciandivasci

Nata a Tricarico nel 1985 e cresciuta tra Matera e Ferrandina, ora vive a Roma, senza patente. Libri, uno: La Domenica Lasciami Sola (Baldini&Castoldi, 2014). Scrive su Il Foglio, Linkiesta, Rolling Stone, La Verità. È redattrice di Nuovi Argomenti.
Tanto vale vivere.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi