cerca

Fulminacci, il giovane favoloso

Ritratto canzone per canzone della sua opera prima, che suona da genio, canta da ventenne e pensa da borghese

8 Luglio 2019 alle 11:29

Il giovane favoloso

Fulminacci, nome d'arte di Filippo Uttinacci, classe 1997. Il suo primo singolo “Borghese in borghese” è uscito a gennaio. La scorsa settimana ha vinto il premio Tenco come migliore opera prima

La targa Tenco per l’Opera Prima è andata la scorsa settimana a un ventiduenne che una volta ha detto: “Al posto della squadra di calcio io ho i Beatles”. Capacità d’impatto degna di Serge Gainsbourg. Rolling Stone ha scritto che è un giovane vecchio, lui ha risposto che invecchiare lo mette a suo agio, ma poi dev’essersi accorto che a ventidue anni quasi non si è neppure nati, e figuriamoci se si può sapere davvero cosa significa invecchiare, e quindi...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Simonetta Sciandivasci

Nata a Tricarico nel 1985 e cresciuta tra Matera e Ferrandina, ora vive a Roma, senza patente. Libri, uno: La Domenica Lasciami Sola (Baldini&Castoldi, 2014). Scrive su Il Foglio, Linkiesta, Rolling Stone, La Verità. È redattrice di Nuovi Argomenti.
Tanto vale vivere.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi