cerca

Come fare bella figura in salotto senza necessariamente sapere quel che si dice

Le colf

Le nostre case ne sono piene. I nostri figli vedono più loro che noi. Se improvvisamente ci venissero a mancare, il Paese si fermerebbe. Ecco perché bisogna assolutamente sapere che banalità dire con l'opportuna nonchalance

30 Settembre 2016 alle 06:08

Le colf
- La colf del prossimo è sempre più brava.

 

- La colf di un'amica è tabù, esattamente come il fidanzato. Farle rilanci lucrosissimi è legittima causa per interrompere un'amicicia ventennale. Convenirne. (Vedi seguente)

 

- La colf si riproduce per mitosi: data una colf essa dopo qualche mese dà origine a un altro individuo identico al primo primo che diventa anche la colf di qualcun altro e così via. Stupirsene.

 

- Le filippine sono velocissime, le ucraine sono più precise, le rumene sono infaticabili. Continuare ad libitum. Di seguito precisare che tutte le generalizzazioni valgono quel che valgono e che, in ogni caso, non c'è alcun intento razzista. Smettere prima di ammorbare l'uditorio.

 

- Lamentarsi che la propria colf abbia il talento di un treenne per rompere di tutto, dal bicchiere infrangibile al megaschermo a led. Se il contesto lo consente, sentenziare che non c'è più il personale di servizio di una volta. Decidere caso per caso se dirlo in tono ironico o meno.

 

- Dissertare sui pro e i contro dell'assumere una collaboratrice familiare con un regolare contratto di lavoro. Giustificarsi con il fatto che la colf preferisce il nero.

 

- L'eccellenza di una colf si misura sulla qualità della stiratura delle camicie. Diffidare di quelle che stirano le maniche con la riga. Convenirne.

 

- Avere periodiche aspre discussioni con la fidanzata, che vi rimprovera di farvi turlupinare da anni da una colf che viene, fa finta di pulire casa, stira alla carlona due camicie e si fa pagare come un cardiochirurgo.

 

- Chiedersi come abbiano fatto le nostre mamme ad allevare proli numerose e a badare contemporaneamente alla casa e a un marito, senza alcun tipo di aiuto, quando se a voi viene a mancare la tata per un pomeriggio comtemplate seriamente il suicidio col gas.

 

- Dare del lei alla colf extracomunitaria, nonostante ci si conosca da decenni, poiché si è dei sinceri democratici, convinti che questo sia il modo per evitare il paternalismo colonialista. Deplorare.

 

- Delegare il compito della selezione della nuova colf a vostra moglie, consapevoli che organizzerà un casting che neppure Hollywood per scegliere la prossima Bond girl.

 

- Avere notato con disappunto che i bimbi sono più affezionati alla colf venezuelana che a voi. Essersi dilaniati a lungo tra invidia e sensi di colpa, quindi avere accettato il dato di fatto, finché l'altra sera il pargolo indicando il frigorifero l'ha chiamato "la nevera": a quel punto avere avuto una crisi isterica. Rammaricarsene.

 

- Di tanto in tanto chiedersi che senso abbia lavorare così tanto per guadagnare così tanto, affinché i vostri figli possano crescere con una colf sudamericana parlando spagnolo come lingua madre. Non è necessario rispondersi.

 

- Ricordarsi sempre di dire che la vostra colf è come una di famiglia. Se qualcuno fa notare il substrato paternalista, ignorare.

 

- La colf è fondamentale perché permette di dare a lei la colpa ogni volta che non si trova qualcosa. Convenirne.

 

- Se dietro un grande uomo c’è una grande donna, dietro una grande donna c’è una grande colf. (Luciana Littizzetto)

 

- Avere vanamente tentato di convincere il collaboratore domestico pakistano che nei moscardini alla ligure la curcuma non ci va. Alla terza volta, dimentichi di anni di coscienza democratica, averlo minacciato di gravi mutilazioni, come uno sceicco incazzato. Non riuscire a perdonarsi.

 

- Per una donna la colf è un aiuto, per un uomo è una conditio sine qua non, infatti le donne sono in grado di vivere da sole, riuscendo a garantire la perfetta manutenzione della propria persona e della propria abitazione, mentre gli uomini single, con pochissime eccezioni, riescono a trasformare rapidamente il proprio appartamento in una bomba batteriologica. Convenirne. Evitare di far partire un pippone di genere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi