cerca

Escort & Gigolò

Li chiamiamo in modi nuovi, ma continuiamo a frequentarli come sempre. Escort e Gigolò, o più semplicemente marchettari e marchettare. In attesa di trovare nomi nuovi ci arrangiamo alla meno peggio.

10 Dicembre 2010 alle 00:00

– Sono un bel modo per chiamare in un modo nuovo delle cose antiche.

– Se le chiami escort le puoi invitare in tivù, altrimenti no.

– Ma con tutti i sinonimi che c’erano, proprio come una brutta auto degli anni ’60-’90 dovevano chiamarle?

– Non sono ancora riusciti a riaprire le case chiuse perché non hanno trovato un bel nome di rappresentanza per chiamarle.

–Se ti beccano a trans è l’infamia, se ti beccano a escort, può essere lo splendore sociale.

– Al casino si portava il figlio un po’ impacciato al compimento della maggior età. A escort, invece, ciascun per sé.

– Essere favorevoli alle agenzie di escort perché contribuiscono a tenere pulite le strade.

– Essere contrari alle agenzie di escort perché ledono la dignità della donna.

– Essere disposti a discutere la legittimità delle agenzie di escort, nel caso in cui paghino le tasse, rivela una visione laica di tipo mitteleuropeo.

– Prima ero un cornuto, ma da quando la mia fidanzata fa la ragazza immagine, sono diventato un manager del turismo. Le parole sono importanti.

– Una volta le professioniste del settore avevano una carriera prefissata per la terza età, ora le escort anziane credo che le rottamino.

– Nessuno è figlio di una escort anche se lo è.

– Il mestiere della meretrice ha nobili ascendenze culturali: Filumena Marturano, Cabiria, Rocco e i suoi fratelli, Bella di giorno ecc. Il mestiere dell’escort non ha lo stesso charme.

– In Norvegia a 111 km a Est di Oslo c’è un paesino di nome Puttane. Elogiare l’Edipeo enciclopedico della Settimana Enigmistica.

– Fino a poco fa fare la escort era un mestiere avvolto nella massima discrezione, oggi richiede grandi capacità mediatiche; neanche i ciclisti hanno avuto un’evoluzione paragonabile.

– I gigolò sembrano sempre usciti dalle fotografie in vetrina dei saloni da parrucchieri: Richard Gere in American Gigolò ha creato delle aspettative destinate a essere inevitabilmente deluse:

– Abitualmente le escort sono belle, i gigolò non necessariamente. Anche qui la parità sessuale è ancora di là da venire.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi