cerca

Il malinteso di Zalone

Dice che Berlusconi lo invitò nel lettone del bunga-bunga. Vero, falso? I tanti “chissà chi lo sa” di Francesco Merlo

19 Giugno 2017 alle 16:50

Il malinteso di Zalone

C'è anche Checco Zalone nel "Sillabario dei malintesi. Storia sentimentale d'Italia in poche parole" di Francesco Merlo, pubblicato da Marsilio (foto LaPresse/Claudio Bernardi)

Colto, elegante e di sinistra – come le amiche che lo convincono a vedere finalmente Checco Zalone al cinema – Francesco Merlo incontra la novità e subito coglie l’innesco: la parola. E’, questa – fosse pure una mala parola – ciò che accorcia le distanze quando s’insegue l’istante mentre accade. Sono le parole, infatti, a fare la storia. Giornalista, per sua fortuna – forte di quella scrittura che fabbrica la vera letteratura – con Sillabario dei malintesi (Storia sentimentale d’Italia...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • mauro

    25 Giugno 2017 - 22:10

    E se fosse proprio Merlo a superare la prova statua per il contributo positivo dato in tutti questi anni ?

    Report

    Rispondi

Servizi