cerca

Fatti, commenti, appuntamenti del giorno presi dal taccuino di Mario Sechi

De Luca e l'immigrazione

Su Repubblica titolo che fa il flash di tutto: “Cresce l’occupazione anche per i giovani. Grecia, accordo vicino”. La Stampa fa un fritto misto: “Il lavoro cresce, Renzi apre al dialogo”. L’impaginazione al potere. E poi? Immigrati, stranieri. E titoli. Il premiato titolista del Giornale stamattina ha poco smalto: “Renzi e Alfano, vendetta contro il Nord”.

4 Giugno 2015 alle 09:50

De Luca e l'immigrazione

Vincenzo De Luca (foto LaPresse)

Santi martiri Marcellino, sacerdote, e Pietro, esorcista, che, come riporta il papa san Damaso, furono condannati a morte durante la persecuzione dell’imperatore Diocleziano.

 

Titoli. De Luca. Ancora. Finito il voto, ritorna il vuoto in pagina. Corriere della Sera: “Renzi ha tempo su De Luca”. Notizie? Su Repubblica titolo che fa il flash di tutto: “Cresce l’occupazione anche per i giovani. Grecia, accordo vicino”. La Stampa fa un fritto misto: “Il lavoro cresce, Renzi apre al dialogo”. L’impaginazione al potere. E poi? Immigrati, stranieri. E titoli. Il premiato titolista del Giornale stamattina ha poco smalto: “Renzi e Alfano, vendetta contro il Nord”. Dove la vendetta sarebbe il nuovo piano per accogliere i profughi. Libero è là, vigile: “Renzi vuol dare le case ai Rom”. Ok, Vasco Rossi: splendida giornata.

 

Immigrazione. Quarantaquattro arresti a Roma, audizioni in Parlamento. In commissione Affari costituzionali al Senato c’è un’indagine conoscitiva sull'immigrazione. Due audizioni importanti: quella del Capo della Polizia, Alessandro Pansa (ore 14) e quella del Comandante Generale della Guardia di Finanza, Saverio Capolupo (ore 14). Appuntamento interessante al Comitato Schengen dove parla il presidente della Commissione nazionale per il diritto di asilo, il prefetto Angelo Trovato (ore 8,30). Messe insieme le tre audizioni, i fatti saranno molto più chiari.

 

Alitalia. Oggi sarà presentato il nuovo marchio della compagnia aerea. A Fiumicino ci sarà anche Matteo Renzi. Senza PlayStation. Il primo aereo con la nuova linea sarà un Airbus 330, poi seguiranno gli altri 119 aerei della flotta. La creazione è di Landor che ha tra i suoi clienti nel settore, tra gli altri, Japan Airlines, Singapore Airlines, Cathay Pacific. Ci sarà James Hogan e naturalmente Montezemolo. Entro la fine dell’anno Alitalia assumerà 310 dipendenti a tempo indeterminato. L’azionista arabo Etihad sta cominciando a far funzionare la compagnia.

 

Dopo Alitalia, il Cile. Renzi riceve la Presidente del Cile Michelle Bachelet. Ore 15.15, Palazzo Chigi. E’ previsto un incontro con la stampa…occhio al premier.

 

Cose pirotecniche a Montecitorio. In commissione Affari costituzionali oggi ci sarà l’audizione dei rappresentanti delle imprese che fanno spettacoli pirotecnici. C’è una direttiva europea, serve una nuova legge. Fuochi d’artificio, alle ore 14 alla Camera.

 

Soldi, studenti, Harvard. John Paulson, uno dei più importanti gestori di hedge fund, ha donato 400 milioni di dollari all’università di Harvard. E’ la più grande donazione mai fatta. Sarebbe bello avere anche in Italia industriali e banchieri che finanziano le scuole con la stessa generosità. Su Harvard, ecco l’opinione di Gordon Gekko.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi