cerca

Fatti, commenti, appuntamenti del giorno presi dal taccuino di Mario Sechi

Fifa. Elezioni. Papponi. Porcate. Impresentabili

Mancava questa boccata d’aria fresca la mattina. Belli, i giornali. Titolo del Corriere della Sera: “Caso Fifa, Blatter è sotto assedio”. Andiamo oltre. Casa Fiat, Matteo incontra Sergio, il quotidiano la Stampa riporta diligentemente: “Renzi sul lavoro: non si crea parlando nei programmi tv”. Citofonare a Massimo Gramellini.

29 Maggio 2015 alle 10:09

Fifa. Elezioni. Papponi. Porcate. Impresentabili

Sepp Blatter (foto LaPresse)

Santi martiri Sisinio, diacono, Martirio, lettore, e Alessandro, ostiario. In Val di Non nel Trentino, fondarono una chiesa e introdussero l’uso dei cantici di lode al Signore, finendo poi uccisi da alcuni pagani.

 

Titoli. Fifa. Elezioni. Papponi. Porcate. Impresentabili. Mancava questa boccata d’aria fresca la mattina. Belli, i giornali. Titolo del Corriere della Sera: “Caso Fifa, Blatter è sotto assedio”. Andiamo oltre. Casa Fiat, Matteo incontra Sergio, il quotidiano la Stampa riporta diligentemente: “Renzi sul lavoro: non si crea parlando nei programmi tv”. Citofonare a Massimo Gramellini affinché ne parli con Fabio Fazio. Cose romane? Vedi alla voce Il Messaggero: “Il padre copre il pirata rom”. Della prima pagina del giornale di via del Tritone merita di esser segnalato il colonnino di taglio basso a sinistra: “Rissa tra consiglieri in Campidoglio. In aula è Far West”. Dalla Città Eterna alla Rissa Eterna. Sintesi sulla campagna elettorale in Liguria, direttamente dalla stanza del direttore del Secolo XIX: “La Liguria delle promesse”. Fotografia dal Vesuvio scattata dal Mattino: “Caso De Luca, le due vie d’uscita”. Addirittura due… Buona giornata a tutti.

 

Cosa succede? Fari puntati sull’Atlantico e l’Asia. Oggi Stati Uniti, Brasile e India pubblicano i dati sulla produzione. Gli analisti si aspettano dati in rallentamento per i primi due e una crescita del 7.3 per cento per l’India. Secondo un report del Fondo Monetario l’India sarà presto l’economia con la crescita più veloce del mondo. Intanto la Svizzera ha fatto un misero 0.2 per cento, che gli economisti leggono zero. Al contrario, il Giappone cresce oltre le aspettative, fa + 1 per cento e tanti saluti a quelli che l’Abenomics non va bene. Per l’Italia non sono buone notizie. In India (come in Cina e Giappone) facciamo poco rispetto al potenziale, siamo agganciati in ogni caso alla crescita mondiale e dipendiamo troppo dall’export di una declinante Europa.  Dobbiamo sperare nella Germania, nostro principale partner commerciale. Berlino ha fatto segnare un incremento delle vendite al dettaglio dell'1,7% mensile in termini reali ad aprile, contro un atteso +0,8%. Achtung! Nei confronti televisivi di questi giorni, di tutto questo, non si è mai parlato. In fondo, interessa pochi uomini e donne di questa bellissima e distratta nazione. Buona fortuna.

 

Agendina istituzionale. Mentre scoppiano gli ultimi botti della campagna elettorale regionale, le Alte Cariche sono là a mostrarci la via maestra. Ecco i loro impegni. Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella è ancora a Londra (Oh, my God!), la presidente della Camera Laura Boldrini continua il suo gran tour sudamericano (tumulti in Cile, Brasile e Argentina), il presidente del Senato Pietro Grasso è l’unico del tridente a essere in Italia e a Palazzo Madama premia gli studenti dell’iniziativa "Lezioni di Costituzione. Dalle aule parlamentari alle aule di scuola".

 

Bla(t)terando. Oggi si terrà l’elezione del capo della Fifa. Blatter forse otterrà il suo quinto mandato. In mezzo al caos, alle inchieste, a un altro scontro tra Stati Uniti e Russia. Il calcio è business e lo scandalo mette sotto pressione il mondo degli sponsor. Parliamo di marchi globali, Coca Cola, Visa, Nike, quest’ultimo sponsor del Brasile, che negli atti giudiziari viene citato proprio per i traffici poco chiari intorno alla sponsorizzazione. Visa ha reagito duramente allo scandalo, Coca Cola altrettanto. Se il calcio diventa un’altra cosa, pur essendo un veicolo pubblicitario enorme, prima o poi fallisce. Nessuno mette i soldi dove mancano gli ideali. 

 

Google e GoPro. Il gigante del search box sta sperimentando un sistema per costruire filmati in 3D. Sedici telecamere di GoPro filmano la scena e Google lo processa con l’algoritmo e rende disponibile per i suoi utenti su smartphone. E’ la battaglia per i video a 360 gradi, è la realtà virtuale così reale che più reale non si può. Volete fare un primo giro? Provate Cardboard.

 

Gente che fa volare il futuro. La trovate al “Roma Drone Expo & Show 2015”, seconda edizione del Salone aeronautico nazionale suo droni. Vedrete italiani che fanno cose straordinarie. Come queste.

 

 

Storie di imprese. Storie di persone che non hanno mai rinunciato a realizzare sogni. Volare. (Aeroporto dell'Urbe, ore 10,00).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi