cerca

Fatti, commenti, appuntamenti del giorno presi dal taccuino di Mario Sechi

L'Ue flessibile sul buco delle pensioni. Ma c'è anche la grana della Robin Tax

Bruxelles si dice pronta a collaborare con Padoan sugli effetti sul bilancio della sentenza della Consulta. Fatti, commenti, appuntamenti del giorno presi dal taccuino di Mario Sechi.

12 Maggio 2015 alle 10:07

L'Ue flessibile sul buco delle pensioni. Ma c'è anche la grana della Robin Tax

Il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan (foto LaPresse)

Martedì 12 maggio. Santi Néreo e Achílleo, si erano arruolati nell’esercito ed eseguivano gli ordini di un tiranno ed erano sempre pronti, sotto la pressione della paura, ad obbedire alla sua volontà. O miracolo di fede! Improvvisamente cessò la loro furia, si convertirono.

 

Titoli. Lavoro. Elezioni. Immigrazione. Si vota e i fatti si mischiano con i desideri, la cronaca con la propaganda. Fa parte del gioco e finisce anche in pagina. Giudicate voi. Il Corriere della Sera fontanizzato apre sull’Europa e i migranti: “Sbarchi, l’Italia incalza la Ue”. Ma quello che conta nell’impaginato è il “palchetto” economico: “Lavoro fisso, crescono i nuovi contratti. E il Pil torna positivo dopo 13 trimestri”. Non era solo un maleducato, quello di Firenze? Andiamo avanti. Repubblica ha una notizia: “Lettera Ue all’Italia: ok alla flessibilità ma subito le riforme”. Un po’ di stampa anti Renzi?  Il Giornale: “A.A.A. cercasi elettori”. Libero: “Taroccano i posti di lavoro”. Il Fatto quotidiano: “Gli insegnanti a Renzi: non ti votiamo più”. Altro? No, sono tutte notizie di ieri.

 

Mercati. Cosa sta succedendo? Succede che il taglio dei tassi da parte della Bank of China ha fatto schizzare le borse asiatiche. E nello stesso tempo le tensioni sul mercato dei titoli pubblici in Europa sono rimbalzate negli Stati Uniti dove i tassi dei titoli del Tesoro sono schizzati al massimo da un anno, colpiti da un lunedì record di vendite. Che si fa? Niente, il mercato ha cominciato a correggere una lunga fase di crescita e pax finanziaria. Si attende solo il rialzo dei tassi da parte della Fed. Tutti si muovono come se camminassero su un vetro finissimo. Chi lo romperà? #amletonomics

 

Il buco. Nel frattempo l’Italia deve trovare la maniera migliore per coprire i 19 miliardi (teorici e anche pratici) di buco che la Corte Costituzionale ha aperto bocciando la norma del Salva Italia sulle pensioni. Dalla Commissione Ue c’è apertura a usare la flessibilità di bilancio e si farà un monitoraggio intenso dei conti. Per la soluzione, citofonare Enrico Zanetti, il sottosegretario all’Economia che ha proposto il rimborso graduale.

 

Robin Tax. Non ci sono solo le pensioni a creare problemi. In commissione Bilancio, al Senato, il governo fa le sue comunicazioni sugli effetti delle sentenza della Consulta sulla Robin Tax. Non ha effetti retroattivi, ma il gettito nel 2011-2012 valeva 2,8 miliardi. Soldi che non ci saranno più. Un cambio della norma aveva ridotto nel 2013 la platea di soggetti monitorati, ma sempre di oltre 800 milioni di euro si parla. (ore 15)

 

 

Derivati. Se amate il brivido e il rischio, la commissione Finanze della Camera oggi è il posto che fa per voi. Il professor Giuseppe Pisauro, Presidente dell'Ufficio parlamentare di Bilancio, verrà ascoltato sul tema dell’uso degli strumenti finanziari derivati da parte del governo e degli enti locali. (ore 13)

 

Monte dei Paschi. Parlamento, commissione Finanze: discussione sull’istituzione di una commissione d’inchiesta sul dissesto finanziario Monte dei Paschi di Siena. (ore 15) #coseinutili

 

L’assicurazione. Il governo inglese ha venduto 987 milioni di dollari di titoli della Lloyds. La quota azionaria dello stato nel gigante finanziario britannico è scesa sotto il venti per cento.

 

Elio e le storie tese. Saranno con il ministro della Salute Beatrice Lorenzin per inaugurare la nuova campagna del Ministero della Salute contro l'abuso di alcol tra i giovani. (ore 12)

 

 

Lisbon Story. Pietro Grasso è ancora a Lisbona. Oggi parlerà di “Migrazioni e diritti umani nel Mediterraneo”. #fondamentale

 

12 maggio. Nel 1967, alla Queen Elizabeth Hall, i Pink Floyd presentano il primo concerto rock quadrifonico. Comincia l’era del surround.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi