cerca

“Più libri Più liberi” in salsa europeista. Cosa seguire nell'edizione 2019

Per il suo diciottesimo compleanno, la fiera nazionale della piccola e media editoria, torna nella Nuvola dell’Eur, dal 4 all’8 dicembre. Il tema scelto è “I confini dell’Europa”

1 Dicembre 2019 alle 06:00

“Più libri Più liberi”: la fiera nazionale della piccola e media editoria con il nome più evocativo e azzeccato di sempre torna a Roma, nella suggestiva Nuvola dell’Eur, dal 4 all’8 dicembre, giungendo così alla sua diciottesima edizione dopo aver registrato un grande successo e un record di presenze lo scorso anno. L’inaugurazione al Caffè letterario Rai si terrà proprio mercoledì 4 alle 10.30 e da lì in avanti si susseguiranno tantissimi eventi (più di 600) ai quali poter prendere parte magari dopo aver fatto un giro tra i 520 espositori provenienti da tutto il paese. Un’offerta particolarmente ricca, insomma, quella della kermesse organizzata e promossa dall’Associazione italiana editori, che ha voluto puntare l’attenzione sull’Europa e sugli assetti geopolitici, aprendo un confronto su identità, valori, democrazia e diritti civili. Il tema scelto è, infatti, “I confini dell’Europa”. Nella prospettiva di addentrarci nella giungla di PLPL, abbiamo pensato di chiarirci le idee selezionando alcuni degli eventi più interessanti della fiera. Ecco la nostra mini guida.

Giulia Ciarapica

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi