cerca

L’Ue ci ha aiutato a liberalizzare. E per le concessioni è nuova vita

Quando lo Stato ricorre ai privati per svolgere attività di interesse collettivo. Un sistema sotto accusa. Parla Sabino Cassese

21 Gennaio 2020 alle 09:30

L’Ue ci ha aiutato a liberalizzare. E per le concessioni è nuova vita

Foto LaPresse

Le concessioni sono il male da estirpare? Nel rapporto tra Stato e concessionario si nasconde un pericolo di commistioni di interessi? Siamo di nuovo alle mitologie. Politici e amministratori pubblici dovrebbero guardarsi dalle facili generalizzazioni, conoscere storia e realtà, o almeno informarsi. Le concessioni sono state tradizionalmente modi di svolgimento di funzioni collettive in forme private. Interessi pubblici e interessi privati confluiscono nelle concessioni. Lo Stato si vale di privati per svolgere attività di interesse collettivo. Con le concessioni lo Stato...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

Più Visti

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi