cerca

Milano tenta di sottrarre a Londra i top manager dopo la Brexit

La rassegna della stampa internazionale sui principali fatti che riguardano da vicino il nostro paese. Oggi articoli di New York Times, Financial Times, Telegraph

8 Gennaio 2018 alle 11:27

Milano tenta di sottrarre a Londra i top manager dopo la Brexit

Padoan non esclude coalizione destra-sinistra dopo le elezioni

 

New York, 8 gen - (Agenzia Nova) - Il ministro delle Finanze italiano, Pier Carlo Padoan, non esclude larghe intese tra il Partito democratico di Matteo Renzi e Forza Italia, dell'ex premier Silvio Berlusconi, all'indomani delle elezioni politiche del 4 marzo prossimo, che molto probabilmente si concluderanno senza indicare una maggioranza parlamentare ben definita. Intervistato dal "Corriere della Sera", Padoan si è detto convinto che nessuno dei principali blocchi che si presenteranno alle elezioni sarà in grado di governare autonomamente. Stando agli ultimi sondaggi, la coalizione delle forze di destra che include il partito di Berlusconi otterrà la maggioranza dei voti, ma non la maggioranza assoluta dei seggi parlamentari.

Continua a leggere l'articolo del New York Times

 


 

Italia: la coalizione di centrodestra vuole revocare la riforma delle pensioni

 

New York, 8 gen - (Agenzia Nova) - La coalizione dei partiti conservatori italiani ha promesso ieri di revocare la riforma delle pensioni varata dal governo di Mario Monti, se otterrà i voti sufficienti a formare un governo dopo le elezioni in programma per il prossimo marzo. La promessa elettorale è stata inclusa nel manifesto congiunto di Forza Italia - partito dell'ex premier Silvio Berlusconi - della Lega di Matteo Salvini e di Fratelli d'Italia, guidato da Giorgia Meloni; tra gli altri impegni assunti dai tre partiti figurano la riduzione della pressione fiscale e un maggiore contrasto all'immigrazione. La coalizione dei tre partiti conservatori dovrebbe vincere le elezioni del prossimo marzo, ma difficilmente otterrà la maggioranza assoluta delle Camere necessaria a formare autonomamente un governo.

Continua a leggere l'articolo del New York Times

 


 

Milano tenta di sottrarre a Londra i top manager dopo la Brexit

 

Londra, 8 gen - (Agenzia Nova) - La città di Milano sta intensificando gli sforzi per strappare a Londra una fetta del business della gestione capitali dopo la Brexit: lo riferisce il quotidiano economico britannico "The Financial Times", il quale riferisce che una delegazione del governo italiano nelle prossime settimane incontrerà le società di quel settore attive in Gran Bretagna e sostiene che la capitale finanziaria d'Italia spera di attrarre fino a 1.500 posti di lavoro nonostante le preoccupazioni suscitate dall'esito incerto delle elezioni politiche del 4 marzo prossimo. 

Continua a leggere l'articolo del Financial Times

 


 

Italia: l’amata tradizione del mercatino della Befana in pericolo

 

New York, 8 gen - (Agenzia Nova) - Per generazioni di romani l’Epifania, e non il Natale, era il giorno dedicato allo scambio dei doni. La sede tradizione del festeggiamento della Befana si tiene a Piazza Navona, dove le bancarelle vendono giocattoli e dolciumi che attirano bambini e genitori. Quest’anno l’atmosfera era meno festosa a causa dell’allerta terrorismo che ha causato lunghe code agli ingressi della piazza barocca. La Polizia e i Carabinieri passavano il metaldetector sui zaini e borse in osservanza del fatto che la settimana scorsa la piazza era stata indicata come un bersaglio sensibile. Ma il mercato della Befana conosce ormai un lento declino da qualche anno. Tre anni fa le bancarelle e le autorità comunali si sono scontrate sulla scandente qualità del mercato e su accuse di favoritismi che hanno bloccato l’autorizzazione ad alcuni venditori. Quest’anno il numero della bancarelle è stato ridotti e i criteri per ottenere le concessioni sono stati irrigiditi. Di solito il mercatino apriva ad inizio dicembre, quest’anno ha aperto solo 19, con grande disappunto dei commercianti.

Continua a leggere l'articolo del New York Times

 


 

Una vita dopo la morte attende "Spelacchio", il vituperato albero di Natale di Roma

 

Londra, 8 gen - (Agenzia Nova) - Ci potrebbe essere una vita dopo la morte per "Spelacchio", il vituperato albero di Natale di Roma: oggi lunedì 8 gennaio l'amministrazione della capitale italiana annuncerà in una conferenza stampa cosa intende fare dell'albero dopo che sarà stato smontato dalla centrale Piazza Venezia; le ipotesi vanno dalla proposta di metterlo in mostra in un museo dall'idea di utilizzarne il legno per costruire una capanna in cui le mamme possano cambiare ed allattare i loro pargoli, o per realizzarne migliaia di matite per i bambini della Città Eterna. 

Continua a leggere l'articolo del Telegraph

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • Giovanni Attinà

    08 Gennaio 2018 - 13:01

    Poi saremo alla delusione dell'Agenzia del farmaco. L'Italia e Milano si candidano a tutto, slavo poi racimolare un pugno di mosche.

    Report

    Rispondi

Servizi