“Scusate il Ritardo”

Oggi c’è Cesena Napoli e ripensi immediatamente a Massimo Troisi e Pino Daniele.

6 Gennaio 2015 alle 15:39

“Scusate il Ritardo”

Il punto è che oggi c’è Cesena Napoli e ripensi immediatamente a Massimo Troisi, a “Scusate il Ritardo”, e li immagini insieme, lui e Pino. Hanno raccontato Napoli meglio di qualsiasi indagine dell’Istat, di qualsiasi rapporto del Censis. L’hanno dipinta, fragile e ironica, misteriosa e inafferrabile, magnifica e languida. In una parola, blues. Non a caso, dall’alto dei cieli Samantha Cristoforetti ha omaggiato con quella foto satellitare, quel pezzo di mondo magnifico visto da molto in alto. Da lì, chilometri sopra alle miserie e ai problemi, tutto appare chiaro. Capri, Ischia, il Golfo di Napoli dove nonostante tutto, si ringrazia Dio. Appartenenza, identità, fede. Verrà ricordato dalla squadra prima del match con la Juve. Doveroso. Il resto è mercato e figurine, derby d’Italia e Befane, trappole scivolose (Udine e Cesena, occhio) e allegria del pallone. Il calcio torna, e lo sai, mi sei mancato un casino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi