Lettera d'amore (intercambiabile) a Barbara Ciabò

Maurizio Milani

14/08/2019

Lettera d'amore (intercambiabile) a Barbara Ciabò

Barbara Ciabò (Facebook)

Ieri sera accendendo Rete quattro è stato un colpo di fulmine: non avevo mai visto in tv una donna così bella dai tempi di (omissis)

Gentile Barbara Ciabò, scusi se le scrivo solo oggi. Ieri sera accendo Rete quattro e vedo inquadrata lei. E’ stato un colpo di fulmine. Non avevo mai visto in televisione una donna così bella dai tempi di (omissis). Diventavo matto perché il regista vi inquadrava ma non dandovi mai la parola (o forse per me è sembrato un tempo lunghissimo). Non riuscivo a sapere il vostro nome. Ecco.

 

Barbara volevo dirti tante cose.

 

Ps. Questa non è una lettera multipla come uso pare. Cioè cambio solo l’inizio con il nome dell’Amata. Non può esserlo. Ci sono troppi riferimenti a voi legali.

 

Ps. Scusi potremmo vederci oggi per un’intervista a Affari Italiani sul clima. Ma per me va bene anche argomenti diversi.