cerca

Un navigator mi ha proposto di fare l'agente provocatore

Mi hanno fatto una proposta imperdibile. E io accetto, in nome del reddito di cittadinanza

6 Marzo 2019 alle 06:14

Un navigator mi ha proposto di fare l'agente provocatore

Foto LaPresse

Telefona il mio navigator: “Te la senti di fare l’agente provocatore?”. Io: “Sì, subito!”. Navigator: “Aspetta che ti spiego”. Io: “Va bene”. Navigator: “Vai da quelli che prendono il reddito di cittadinanza come te e gli dici se ci stanno a fare anche un lavoro in nero? Se accettano me lo dici così li denuncio”. Io: “Accetto”.

P. S. Farò quel lavoro, quando prendo uno che ci sta, gli dico: “Se ti denuncio al navigator ti tolgono il reddito di cittadinanza, invece se mi dai metà del tuo reddito no”. A quel punto può denunciarmi lui. E fa bene, ma neanche.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Commenti all'articolo

  • eleonid

    06 Marzo 2019 - 07:07

    Mi auguro che questo sussidio non si presti ad aumentare la criminalità. Ma ,sinceramente , non vedo tanto questo rischio ,quanto quello che esso portera' il paese in una società di tipo comunista quando lo Stato ,padre padrone, ti dava un obolo per la tua sopravvivenza in cambio del voto politico. Neanche il vecchio PCI era riuscito a tanto.

    Report

    Rispondi

Servizi