Lettera d'amore a Brigitte Nielsen

Vi ho sempre amato dalla prima volta che avete fatto irruzione nei media, negli anni Ottanta. Eravate e siete troppo bella, la più bella di tutte

Lettera d'amore a Brigitte Nielsen

Foto Instagram @realbrigittenielsen

Gentile Brigitte Nielsen, vi amo! Sono il massimo esperto di elettroni in Italia. Purtroppo per colpa di certi ragionamenti pro ambiente il mio paese ha abbandonato il nucleare da oltre 30 anni. Come lavoro quindi sono costretto a fare il portinaio di notte presso il Bristol Hotel a Milano. Brigitte, vi ho sempre amato dalla prima volta che avete fatto irruzione nei media, negli anni Ottanta. Eravate e siete troppo bella, la più bella di tutte. Adesso la devo salutare, vado a fare la spesa per una mia vicina di casa di 25 anni. Lei è capitano d’industria e non ha tempo. Un saluto. Potremmo vederci oggi a Milano, in via Fratelli Karamazov 125? Grazie, un saluto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi