Tutta la verità sui negozi di barbiere

In una lettera d'amore doppia si scopre a cosa servono le barberie

4 Gennaio 2018 alle 06:14

Tutta la verità sui negozi di barbiere

Jorge Franganillo. Foto via Flickr

Lettere d’amore (doppie). 

 

Dispiace arrivare a questo punto ma per un innamorato la sincerità è tutto. Quindi vi dico tutto. Ieri ho spedito due lettere d’amore identiche a due donne diverse. Conto sul fatto che nessuna di esse verrà a sapere di questo. Ecco la lettera doppia spedita a Caterina Zeta Jones e Lara Aliberti.

 

Inizio: Gentile Lara… Gentile Caterina…

 

Sono sempre stato innamorato di lei. Il motivo è che siete non bella ma bellissima. Mi chiamo Paul ho 42 anni sono tenente colonnello dell’Esercito italiano. Comando una caserma a Rieti di Artiglieria. Domani il mio battaglione parte per una missione all’estero segreta (Gabon).

 

Appena arrivato ti scriverò un’altra lettera d’amore. Finita questa missione mi congedo dall’Esercito e metto su un negozio di barbiere. In Sud America. Già quando ero tenente mi ero congedato per mettere su un negozio di barbiere a Oslo. Poi ho fatto richiesta di essere riammesso nell’Esercito. Amore a te posso dirlo: il negozio all’estero era una copertura era la base locale dei nostri servizi di intelligence. Anzi a questo punto ti dico tutto: i 4.522.000 negozi di barberia sul pianeta fanno tutti capo a un servizio segreto e il barbiere è il capo posto. A Milano operano ben 250 servizi segreti esteri. Tu amore ti chiederai: “Tutti hanno come copertura una barberia?”. Sì love! Tranne uno che ha base in una sede di giornale, senza che chi ci lavora lo sa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi