Sono stato licenziato, ora ho più tempo per scriverti

Prima esprimevo concetti poco chiari, ma ora non lavoro più

Sono stato licenziato, ora ho più tempo per scriverti

Foto LaPresse

Amore, volevo dirti che oggi sono stato licenziato, per cui ho più tempo per pensare a cosa scriverti. Prima mettevo giù concetti non chiari, ma sai ero stanco dopo il lavoro. Come ti dicevo, lavoro alla Stabilo Boss, la ditta di pennarelli. Tu amore dirai: “Non è vero!”. Amore, ti aspetto al mercato, se no dimmi tu.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi